Terremoto, tre scosse nelle ultime ore all’estremo Sud tra Calabria e Sicilia.

Giornata molto movimentata oggi, Giovedì 11 Aprile, per le scosse di terremoto che stanno interessando l’estremo Sud e in modo particolare le aree joniche di Calabria e Sicilia. La prima scossa, di magnitudo 2.7 a 23.7km di profondità, s’è verificata alle 05:41 del mattino al largo di Pachino, nell’estremità sud/orientale della Sicilia. Poi alle 08:37 un’altra scossa di magnitudo 2.8 a 9.7km di profondità ha interessato il Golfo di Sibari, sempre nel mar Jonio, in Calabria, al largo di Corigliano e Schiavonea. In mattinata (ore 11:27) un’altra scossa, di magnitudo 2.4 a 9.0km di profondità, ha colpito l’entroterra cosentino, tra Bisignano e Acri, con epicentro a Santa Sofia Epiro.

Alessandro Zurzolo

Redazione

Lascia un commento